LS42 MIDI Router / switcher

LS42 è un MIDI switcher multiplo che incorpora le funzioni di 4 audio looper, adatti alla commutazione di effetti a pedale,
e 2 switches puri per la gestione on/off di dispositivi con remote control ( per es. il cambio canale di amplificatori, by-pass di multiFX ).
Il principio di funzionamento di LS42 si basa sull’utilizzo di una tecnologia esclusiva di BREVA che consente un’azione SOFT
ed assolutamente priva di click di commutazione; il tutto garantendo una trasparenza assoluta TRUEBYPASS, grazie all’impiego di soli
componenti passivi e di alta qualità ( resistenze e relè reed ) per quanto riguarda il circuito attraversato dal segnale audio.

FUNZIONE SOFT

La funzione SOFT di LS42, selezionabile e memorizzabile in maniera indipendente su ogni locazione di memoria, consente di effettuare
commutazioni “soft”, quindi prive di qualsiasi rumore di inserzione (clik ). Tale funzione, oltre all’assoluta silenziosità della commutazione,
inserisce e disinserisce il dispositivo gestito attraverso una breve rampa di salita/discesa graduale ( 70/100 mS ) che crea un effetto tipo
“cross fade” rendendo più gradevole l’entrata del loop selezionato (p.es. l’inserimento di un effetto a pedale).

GESTIONE MIDI

LS42 è gestito via MIDI attraverso una pedaliera, un sequencer o qualsiasi dispositivo MIDI che possa inviare messaggi
di PROGRAM CHANGE / CONTROL CHANGE secondo lo standard MIDI.
Dispone di MIDI IN e THRU e, grazie al connettore 7 poli, può essere alimentato tramite panthom power.
Memorizzazione su 128 locazioni di memoria.
Programmazione del canale di ricezione MIDI per il PROGRAM CHANGE (da 1 a 16 oppure OMNI).
Programmazione del canale di ricezione MIDI per il CONTROL CHANGE sui canali 15 (no-soft) o 16 (soft)

COLLEGAMENTO IN CASCATA

Possono essere collegati più di un LS42, tramite le connessioni MIDI IN e THRU ,
per esempio per la gestione di un set di effetti a pedale composto da più di 4 elementi.
Per il PROGRAM CHANGE non ci sono limiti numerici per il collegamento in cascata.
Per quanto riguarda il CONTROL CHANGE il limite è di 4 unità.

I pulsanti ed i led sul pannello frontale consentono una facile programmazione del dispositivo su 128 locazioni di memoria.
Il MIDI setup permette di scegliere il canale di ricezione ( da 1 a 16 ) oppure il modo OMNI.
E’ possibile impostare, in maniera indipendente per ognuno dei 4 loop, la modalità SOFT oppure NO-SOFT.


Sul retro, il percorso delle frecce indica la predisposizione concatenata dei 4 loop.
Ognuna delle 4 uscite SEND dispone di un microswitch per gestire il collegamento a massa.
Altri 2 microswitches gestiscono il collegamento della massa audio e della massa del circuito di controllo (dgt) verso lo chassis metallico.

Questi particolari accorgimenti per la gestione dei collegamenti di massa consentono di risolvere i tipici inconvenienti delle connessioni
complesse come il manifestarsi di ronzii e rumori di fondo che, nella maggior parte dei casi sono da attribuire ai loop di massa.
LS42, oltre alla presa per l’alimentazione esterna, prevede i connettori MIDI a 7 poli per l’alimentazione phantom.

Collegamento

La configurazione tipica prevede LS42 per la gestione di 4 pedali ed una testata. Le frecce nere indicano il percorso del segnale audio che,
partendo dalla chitarra, entra nell’INPUT di LS42, attraversa LOOP1, LOOP2, LOOP3, LOOP4, interessando l’inserimento o meno di
4 effetti a pedale ed esce da OUTPUT per andare all’amplificatore.
Le frecce gialle indicano il percorso del collegamento dei due switches:
in questo caso controllano una testata ( per es. il cambio canale clean/lead e l’attivazione del reverbero ).
La freccia viola indica il collegamento MIDI che , in questo esempio, riguarda solo una pedaliera MIDI ma, tramite l’uscita MIDI THRU,
potrebbe essere esteso anche ad ulteriori apparecchiature MIDI.

LS42 è il primo prodotto di una serie caratterizzata dalla modularità e dalla versatilità di utilizzo, in abbinamento a
RP2 RACKMOUNT, accessorio opzionale disponibile nel catalogo BREVA.
Di seguito sono rappresentate le 3 possibili soluzioni di montaggio:

A) Singolo, a pavimento, alloggiato nel retro di un rack, fissato sul retro di un amplificatore …

B) Singolo, montato con RP2 :
la sezione vuota viene chiusa da un retropannello fornito nella confezione di RP2.

C) Doppio, montato con RP2 .

Manuale d’istruzioni LS42 MIDI ROUTER/SWITCHER ITA

Caratteristiche tecniche

dimensioni: 210 x 100 x 44
peso: g 650
alimentazione: 9Vcc 500mA / spina coassiale standard 2,5mm
connessioni audio: standard jack 1/4″
connessioni MIDI: standard DIN 7poli


__________________________________________________________________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________________________________________________________________

S720 MIDI Switcher

S720 è un MIDI SWITCHER multiplo che incorpora le funzioni di 5 switches puri per la gestione on/off di dispositivi
con remote control ( per esempio il cambio canale di amplificatori,
by-pass effetti, step control, ecc ).
Gli switches possono essere impostati in 3 diversi modi di funzionamento, in maniera indipendente:
1) STATICO
2) MOMENTANEO “A”
3) MOMENTANEO “B”

Nel modo STATICO lo switch si comporta come un normale interruttore (ON/OFF): il contatto si abilita quando selezionato e
si disabilita quando deselezionato, seguendo l’andamento del led relativo di visualizzazione (rosso).

Nel modo MOMENTANEO “A” lo switch si comporta come un pulsante (ON/ON): il contatto si abilita quando selezionato solo
per circa 50 mS dopodichè si disabilita. Il led relativo di visualizzazione (verde) rimane acceso per indicare la selezione.

Nel modo MOMENTANEO “B” (led giallo) lo switch si comporta come nel modo A, con la differenza che il contatto viene abilitato
all’accesso della locazione e riabilitato all’uscita: ciò permette di utilizzare S720 per il controllo di dispositivi dotati di
by-pass elettronico a pulsante come la maggior parte dei pedali effetto NON TRUEBYPASS .

S720 è gestito via MIDI attraverso una pedaliera, un sequencer o qualsiasi dispositivo che possa inviare
messaggi di PROGRAM CHANGE secondo lo standard MIDI.
Dispone di MIDI IN e THRU e, grazie al connettore 7 poli, può essere alimentato tramite phantom power.
Memorizzazione su 128 locazioni di memoria (presets).
Programmazione del canale di ricezione MIDI (da 1 a 16) oppure OMNI.

Possono essere collegati più di un S720, anche in unione ad altri dispositivi MIDI, tramite le connessioni MIDI IN e THRU.

S720-front.jpg

I pulsanti e i led sul pannello frontale consentono una facile programmazione del dispositivo
su 128 locazioni di memoria.
E’ possibile impostare, in maniera indipendente per ognuno dei 5 switches,
la modalità STATICA o MOMENTANEA (A o B).
Attraverso il pulsante MIDI CH si accede al MIDI SETUP ed è possibile,
tramite i pulsanti A, B, C, D e OMNI, scegliere il canale di ricezione preferito ( da 1 a 16 )
oppure il modo OMNI.

S720-back.jpg

Sul retro, oltre ai 5 jack da 1/4″ per il collegamento degli switches, è presente una presa SUB-D che ripropone parallelamente
i collegamenti dei 5 jack : utile nel caso in cui si desideri collegare uno o più switches con un unico cavo multipolare.
L’alimentazione di S720 è fornita da un adattatore di rete da 9V / 500mA, attraverso la presa coassiale da 2,5mm .
Le prese MIDI IN e THRU sono a 7 poli e consentono l’alimentazione phantom

Il modo MOMENTANEO “A” (led verde) riproduce il comportamento di un pulsante, cioè di un contatto che si chiude
per un istante per poi riaprirsi. Un tipico esempio di utilizzo è il controllo di una testata con CLEAN / CRUNCH / LEAD avente
la pedaliera composta da tre pulsanti, con annessa logica digitale, che funzionano in esclusione ( un solo canale attivo, premendo
un altro pulsante si esclude il precedente ecc ecc).
Con 3 switches di S720 impostati su MOMENTANEO ”A”, è possibile controllare via MIDI l’attivazione dei 3 canali.
Il contatto si attiva una sola volta, quando selezionato (led verde acceso) e, pigiando ulteriormente, il contatto non ripete l’operazione,
a meno che il comando non giunga da un nuovo preset.

Il modo MOMENTANEO “B” (led giallo) riproduce il comportamento di un pulsante come per il modo “A”
ma con la particolarità che il pulsante viene attivato anche all’uscita del preset.
Questa funzione si rivela indispensabile per controllare pulsanti di tipo ON/ON.
Un’applicazione molto interessante di questa funzionalità è quella in abbinamento a pedali effetto NON TRUEBYPASS
ma dotati di switch analogico a transistor con controllo tramite pulsante.
Con una piccola modifica, facile e non irreversibile, è possibile adattare la maggior parte di questi pedali all’utilizzo
con S720 al fine di gestirne l’attivazione via MIDI. Per individuare i modelli adatti a questo scopo è necessario
accedere all’interno del contenitore del pedale ed accertarsi del tipo di pulsante utilizzato.
Solitamente sul pulsante ci sono due contatti dai quali partono due conduttori verso il circuito.
Attraverso un comune tester, posizionarsi su questi due contatti e, azionando il pulsante, verificare che si tratti
di un contatto momentaneo, cioè che chiude premendo il pulsante e si riapre al rilascio. A questo punto saldare due conduttori ,
di lunghezza sufficiente a raggiungere S720, esattamente in parallelo ai contatti del pulsante.
Individuare una via d’uscita attraverso il contenitore, infilarvi i due conduttori, quindi richiudere il pedale.
Verificare che l’operazione sia riuscita accendendo il pedale inserendo i jack e facendo contatto tra i due conduttori:
il by-pass dovrebbe funzionare ed essere segnalato dal led.
A questo punto occorre saldare i capi dei due conduttori rispettivamente alla punta e al corpo di un connettore jack da 6,3“.
Connettere il jack a S720 e verificare il funzionamento.

Ognuno dei 5 switches di S720 è dotato di contatti a scambio ( deviatori),
quindi si hanno a disposizione 2 contatti per ogni switch:
normalmente aperto (NA) e normalmente chiuso (NC).
Per accedere ai 2 contatti (NA e NC), è necessario utilizzare un jack stereo
terminante in 2 jack mono come
raffigurato nei disegni a fianco. Per utilizzare, invece, un solo contatto (NA),
è sufficiente un normale cavo jack mono.

Ci sono alcune situazioni in cui con un solo switch, nella modalità STATICA,
è possibile controllare due dispositivi.
Per esempio, il caso di due dispositivi che devono attivarsi esclusivamente
in maniera complementare ( A acceso, B spento e viceversa).

Ognuno dei contatti dei 5 switches, oltre ad essere connesso alle uscite jack,
è disponibile anche su una presa SUB-D 15 poli.
I contatti sono riportati parallelamente e lo scopo è quello di raggruppare in un
unico connettore tutte le connessioni. La disposizione delle connessioni non si
rifà a nessuno standard esistente, perciò occorre realizzare il cavo, che può
anche riguardare solo una parte dei contatti.
Lo schema dei collegamenti è raffigurato nel disegno a fianco.

Anche S720, come LS42, appartiene alla serie caratterizzata dalla modularità e dalla versatilità di utilizzo,
in abbinamento a RP2 RACKMOUNT, accessorio opzionale disponibile nel catalogo BREVA.
Di seguito sono rappresentate le 3 possibili soluzioni di montaggio:

A) Singolo, a pavimento, alloggiato nel retro di un rack, fissato sul retro di un amplificatore …

B) Singolo, montato con RP2 :
la sezione vuota viene chiusa da un retropannello fornito nella confezione di RP2.

C) Doppio, montato con RP2 .

Manuale d’istruzioni S720 MIDI SWITCHER ITA

Caratteristiche tecniche

dimensioni: 210 x 100 x 44
peso: g 650
alimentazione: 9Vcc 500mA / spina coassiale standard 2,5mm
connessioni SWITCHES: standard mono/stereo jack 1/4″
connessioni MIDI: standard DIN 7poli


__________________________________________________________________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________________________________________________________________


RP2  Rackmount

RP2 RACKMOUNT è un pannello adattatore rack 19″ in metallo verniciato per il montaggio dei moduli BREVA.
La confezione di RP2 comprende il pannello da 19″, una piastra di chiusura e la chiave di montaggio.

Di seguito sono rappresentate le 3 possibili soluzioni di montaggio:

A) Singolo, a pavimento, alloggiato nel retro di un rack, fissato sul retro di un amplificatore …

B) Singolo, montato con RP2 : la sezione vuota viene chiusa da un retropannello fornito nella confezione di RP2.

C) Doppio, montato con RP2 .

__________________________________________________________________________________________________________________________________